Presentazione

Come ogni percorso liceale, il Liceo linguistico “fornisce allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze coerenti con le capacità e le scelte personali a adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro”(art.2 DPR 89/2010). La peculiarità del corso consiste nello studio di più sistemi linguistici e culturali e nell’acquisizione di competenze comunicative ed interculturali diversificate . Guida, infatti, lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze, a maturare le abilità necessarie per conseguire una padronanza comunicativa in tre lingue straniere moderne oltre che dei linguaggi propri degli altri ambiti disciplinari, e per comprendere criticamente l’identità storica e culturali di tradizioni e civiltà diverse (art.6 comma 1).

PIANO DEGLI STUDI del LICEO LINGUISTICO

ORARIO ANNUALE

Primo biennio

Secondo biennio

 

 

anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura italiana

132

132

132

132

132

Lingua latina

66

66

 

 

 

Lingua e cultura straniera 1

132

132

99

99

99

Lingua e cultura straniera 2

99

99

132

132

132

Lingua e cultura straniera 3

99

99

132

132

132

Storia e Geografia

99

99

 

 

 

Storia

 

 

66

66

66

Filosofia

 

 

66

66

66

Matematica

99

99

66

66

66

Fisica

 

 

66

66

66

Scienze naturali

66

66

66

66

66

Storia dell’arte

 

 

66

66

66

Scienze motorie e sportive

66

66

66

66

66

Religione cattolica

o Attività alternative

33

33

33

33

33

Totale ore

891

891

990

990

990

 

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni per tutti i licei, dovranno:

• avere acquisito in due lingue moderne strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;

• avere acquisito in una terza lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1/B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;

• saper comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali legate anche alle esigenze del territorio, utilizzando diverse forme testuali;

• riconoscere in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate ed essere in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro,sviluppando così una fl essibilità mentale indispensabile per confrontarsi con le sfide poste da una società globale ;

• essere in grado di comprendere ed affrontare in lingua diversa dall’italiano specifi ci contenuti disciplinari, appartenenti ai vari campi del sapere ed oggetto di studio nel triennio;

• conoscere le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie ed artistiche ,le linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni ed essere in grado di confrontarle ed interpretarle criticamente;

• sapersi relazionare con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio reale e virtuale, predisposte ed organizzate dall’istituto per ognuna delle lingue oggetto di studio.

• essere in grado di muoversi nel contesto culturale europeo, cogliendo le connessioni tra le varie manifestazioni letterarie e le altre espressioni artistico- culturali;

• essere in grado di riflettere, argomentare e comparare le diverse forme del sapere storico- filosofico, cogliendo le connessioni tra i vari fenomeni storico- culturali passati ed il presente;

• avere acquisito una visione storico-critica dei rapporti tra le tematiche principali del pensiero matematico e il contesto filosofico, scientifico e tecnologico e consapevolezza del ruolo dell’espressione linguistica nel ragionamento

• saper effettuare connessioni logiche, riconoscere o stabilire relazioni, classificare, formulare ipotesi in base ai dati forniti,trarre conclusioni basate sui risultati ottenuti e sulle ipotesi verifi cate, risolvere situazioni problematiche utilizzando linguaggi specifici, applicare le conoscenze acquisite a situazionidella vita reale, anche per porsi in modo critico e consapevole di fronte ai temi di carattere scientifico e tecnologico della società attuale.

• Possedere una chiara comprensione del rapporto tra le opere d’arte e la situazione storica in cui sono state prodotte e dei molteplici legami con la letteratura, il pensiero filosofico e scientifico, la politica, la religione.