Ha incantato e commosso il pubblico l’Antigonemessa in scena l’altra sera nell’auditorium dei Licei “Leonardo da Vinci” di Civitanova Marche. Applauditissimi gli studenti del Classico che, sotto la guida del regista Luigi Moretti, hanno dato vita a uno spettacolo intenso e coinvolgente.

Con la rappresentazione della tragedia di Sofocle si chiude il laboratorio organizzato nell’ambito del progetto di potenziamento dedicato al teatro, che ha coinvolto i ragazzi delle classi quarte e quinte. L’allestimento dello spettacolo è stato realizzato con il coordinamento della prof.ssa Maria Grazia Baiocco, responsabile del progetto dell’indirizzo Classico.

A interpretare quello che rimane uno dei testi più significativi della tragedia greca sono stati Riccardo Renzi, nei panni del re Creonte, Rosa Sagripanti (Antigone), Giulia Rossi (Ismene), Mattia Tosoni (Emone), Michele Montironi (guardia), Matteo Catini (messaggero), Andrea Marcucci (Tiresia), Matilde Pierucci (Euridice), Francesca Capozucca, Benedetta Centioni, Giuseppina Lo Scocco, Silvia Lattanzi, Giulia Panichelli, Sofia Raccihini (coro).

L’allestimento dell’opera ha visto la collaborazione di Simona Nicheli, Cristiana Torresi e Daniele Pettorossi, docenti di Disegno e Storia dell’arte, che hanno curato le scene.

Ad arricchire lo spettacolo, un percorso fotografico con i momenti salienti della rappresentazione realizzato da Daniele De Santis. Le musiche sono state curate da Alessio Scoppa, mentre i costumi si devono a Lara Mariani, Giorgia Meconi, Olimpia Giglio, Sara Renzi.