Dai primi dati parziali relativi al 7 novembre scorso, provenienti dall’86% delle librerie aderenti a #ioleggoperché le donazioni per l’edizione 2019 erano già oltre quota 273.000 (ben oltre il dato 2018).

Quest'anno l'AIE (Associazione Italiana Editori), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, e con il patrocinio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e della Banca d’Italia, ha fatto le cose in grande con una accattivante campagna pubblicitaria che ha preso spunto dalla “Grammatica della fantasia” di Gianni Rodari: “…da ogni libro donato alle scuole nasce un piccolo lettore, per ogni piccolo lettore nasce un uomo completo”.

La call to action della campagna è stata: “vai in libreria dona un libro alle scuole”. http://www.governo.it/it/media/campagna-di-comunicazione-io-leggo-perch-2019/13071

Com'è andata dalle nostre parti ? Il solito magrissimo bottino ! 9 libri donati presso la libreria “Ubik”, 1 nella cartolibreria “Van Gogh” (5 offerti dalla titolare della stessa) e nessuno presso “Il Maestro e Margherita”, l'ultima libreria gemellata con il nostro Istituto.

Un risultato che dovrà farci riflettere per poter stimolare in tutti noi la logica del dono così come viene prospettata dal nostro ex studente Roberto Mancini. (La logica del dono. Meditazioni sulla società che credeva d'essere un mercato. ed. EMP, 2011)

https://www.youtube.com/watch?v=EhTSGSXlqgI

Rodolfo Offidani

 

Libreria Ubik

 

 

Cartolibreria Van Gogh