L’Erasmus+ è una forma mentis, perché nonostante la pandemia, gli studenti della classe 3°G coordinati dalla prof.ssa Maria Luigia Bizzarri vincitrice del Progetto Erasmus+ GAYA, sono riusciti grazie alle Visioconférences, a collaborare in gruppi transnazionali su temi inerenti la sostenibilità ambientale, collaborando per trovare strategie comuni per affrontare il cambiamento climatico.

Gli studenti saranno coinvolti, durante le mobilità, nelle attività condivise  del PARLAMENTO EUROPEO GAYA.

Inoltre la classe ha partecipato in modo molto costruttivo anche con la prof. Lorena Ricci al Seminario-Webinar “Cibo e Scienza “ tenuto dal prof. Gianni Sagratini Direttore di Scienze Gastronomiche dell’Università di Camerino.

 

VIDEO

BROCHURE